L’attivismo al tempo dei social!

Gli strateghi del web sociale si arrovellano tutti i giorni per trovare la giusta alchimia per un buzz esplosivo e lavorare ogni giorno sull’analisi di queste dinamiche non è facile, come non è facile riuscire a fare il boom. Greenpeace secondo me ci è riuscita! Unendo l’anima nerd che risiede in ognuno di noi con l’ossessione da badge mutuata da Foursquare ha lanciato la campagna VW Darkside, un mix tra gioco e attivismo social il tutto infiocchettato nello scenario della saga più nerd della storia. Non dico altro, njoy the game!

Bruschetta Party

bruschetta-prty

Volevo cominciare ringraziando tutti i partecipanti al primo Bruschetta party di casa Terzini/Rapalli. Grazie ad ognuno per la presenza e la compagnia. Giovedì abbiamo festeggiato l’olio nuovo all’insegna di bruschette e vino (novello e non). Come anticipato il menù prevedeva: Bruschette con l’olio nuovo, bruschette con il cavolo nero, bruschette con fagioli zolfini del valdarno e brushcette salsiccia e stracchino. Devo dire che facendo un breve sondaggio sul campo sembrerebbe che quelle con l’olio e quelle con i fagioli siano andate per la maggiore. Io e Alessandra, principalmente su sua iniziativa, abbiamo deciso di utilizzare solo stoviglie in mater bi e prodotti di stagione. (more…)

Less is Next

less-is-next

Stamattina (lo ammetto un pò in ritardo) ho cominciato a leggere la pubblicazione “Less is Next – per un design solidale e sostenibile”. Un libro scaturito da una serie di incontri tenutisi il 16 ottobre del 2008 organizzati dall’ISIA. L’adesione iniziale all Tokyo Design Declaration e l’introduzione promettono un approfondimento interessante sull’impostazione metodologica del volume.

Chiudo velocemente con una delle frasi presenti nelle considerazioni della commissione (pag. 15) “Nuove merci che non diventino sinonimo di falsa utilità del bene, ma di manifesta utilità per tutti!”

Un suggerimento che mi sento di accogliere con tutte le conseguenze che comporta.

(dalla Biblioteca di Borgo San Lorenzo)